Bonus vacanze 2020 per famiglie

Come richidere il bonus vacanze, i requisiti e le offerte dove andare

Buoni vacanze e tax credit per l'estate 2020 in Italia

Bonus vacanze 2020 per famiglie con bambiniWeekend con bambini in Toscana

informazioni

Notizie aggiornate bonus vacanze 2020 turismo Italia:

Come ottenere il bonus vacanze?
Quali sono i requisiti?
Cosa è possibile includere?

Per rispondere a queste domande, Bambini Travel, leader nell'organizzazione di vacanze per le famiglie, ha messo a disposizione un servizio gratuito per aiutare le famiglie a trovare la soluzione migliore.

Grazie al progetto Bonus Vacanze Protezione Famiglia sarà possibile:

  1. Informazioni per fare richiesta e ottenere il bonus vacanze 2020
  2. Conoscere le strutture convenzionate dove è possibile utilizzare il bonus vacanza
  3. Conoscere tutti i servizi e le esperienze dedicate ai bambini dove sarà possibile accedere in sicurezza e con ingresso a numero limitato.

Scopri i dettagli |


Offerte weekend con bambini

Offerte weekend con bambini

Offerte Weekend con bambini in Toscana

  1. 1 Notte in Hotel 3 stelle a Montecatini Terme
  2. Prima colazione golosa in Hotel
  3. Cena Delizie Dello Chef
  4. + Esperienze dedicate alle famiglie con bambini
    (Clicca su scopri dettagli e scopri le esperienze per te!)

PREZZO PRENOTA PRIMA (minimo 2 adulti in camera)
disponibilità con ingresso a numero limitato: solo 5 famiglie
Adulto : € 9579
Bambino75 € 59
Bimbi -36 mesi Gratis

Scopri i dettagli

Terme con bambini

Offerte terme con bambini

Offerte vacanze terme con bambini in Toscana

  1. Pernottamento in Family Hotel Montecatini Terme
  2. Cena Delizie Dello Chef
  3. + Esperienza Termale per adulti e bambini
Scopri i dettagli

Faq e domande frequenti di chi vuole usufruire dei buoni vacanza

I dettagli del bonus vacanze 2020 stanno per essere pubblicati e sono tante le domande che ci stanno facendo i clienti.

Le abbiamo raccolte per dare prima informazioni sulle varie indiscrezioni e poi per fornire informazioni dettagliate appena il decreto sarà promulgato.


Bonus vacanza per famiglie: come ottenerlo, dove utilizzarlo, le offerte bambini gratis

Alcune indiscrezioni, portano a pensare che il bonus vacanza sarà dedicato alle famiglie con bambini.

Da qui nasce però una domanda sui limiti di età:
cosa si intende con il termine bambino?
Il minore di 18 anni oppure il bambino con età inferiore a 12 anni?
Ed inoltre, ci saranno delle agevolazioni particolari per chi ha un numero di 3 bambini o superiore.

Entro quanto tempo può essere utilizzato il Bonus Vacanza 2020?.

Il protocollo definitivo non è ancora completo, ma considerando che il bonus vacanze nasce con lo specifico scopo di agevolare la ripresa del turismo interno italiano, è verosimile che i voucher siano utilizzabili entro la fine dell'anno.

Alcune indiscrezioni sostengono che il bonus vacanza sarà valido dal 01 giugno 2020 fino al 31 dicembre 2020.
Appena avremo informazioni precise, aggiorneremo questa sezione.

Quali sono i requisiti per ottenere il bonus vacanza 2020

Niente è stato ancora definito, ma abbiamo provato a fare delle supposizioni.

  1. Il reddito familiare
    Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha precisato che uno dei requisiti per richiedere il bonus vacanze 2020 riguarderà il reddito familiare. Lo scopo di questo provvedimento, non è solo quello di aiutare il turismo in questa fase delicata ma anche aiutare le famiglie più bisognose, con un reddito medio basso.
  2. Le famiglie con bambini
    Da indiscrezioni pare che particolare attenzione sarà rivolta alle famiglie con bambini. Sarà necessario comprendere se per bambino si intende il minore di 18 anni oppure il minore di 12 anni, previsto nel gergo delle attività turistiche
  3. Dipendenti pubblici, dipendenti privati o lavoratori autonomi
    Nelle varie ipotesi che si sono susseguite per il bonus vacanza, l'utilizzo del bonus vacanza, veniva gestito tramite dichiarazione dei redditi. Nella pratica, veniva anticipato dal lavoratore e dopo, restituito sotto forma di detrazione fiscale. Questo comporterebbe, un ruolo fondamentale da parte dei tour operator o delle agenzie turistiche che avrebbero l'onere di presentare tutta la documentazione per richiederne la restituzione.

Come presentare la domanda per il Bonus vacanze 2020?

Chi anticiperà i costi del bonus vacanza?
Una domanda che ci viene fatta dai nostri clienti è chi anticiperà i costi del bonus vacanza? Le agenzie di viaggio, i comuni o i clienti?
Le ipotesi sono tante.
Proviamo ad elencarle:

  1. 1) Prima ipotesi: detrazione fiscale. In presenza di lavoratori dipendenti e autonomi, il bonus vacanze potrebbe essere restituito sotto forma di detrazione fiscale, da utilizzare nel mese successivo alla data di utilizzo vacanza. In questo caso i soldi sarebbero anticipati dal cliente che poi li vedrebbe restituiti nel mese successivo
  2. 2) Seconda ipotesi: le strutture turistiche Nel caso in cui fossero le strutture turistiche a fare da tesoretto per il bonus vacanza, potrebbero anticipare i costi loro e poi scalarli il mese successivo tramite detrazioni fiscali o altre agevolazioni previste da stato o enti territoriale
  3. 3) Terza ipotesi: i tour operator e le agenzie di viaggio Questo potrebbe essere il metodo più pratico e veloce perchè permetterebbe di usufruire del bonus vacanza 2020 su più attività dedicate alla vacanza, con un solo documento da presentare. Ed in più si avrebbe una organizzazione dei servizi prenotati, con orari di ingresso riservati, fondamentali in questo momento dove gli accessi saranno contingentati per mantenere la distanza di sicurezza.

Come e dove presentare la domanda per ottenere i buoni vacanza

Grazie al progetto Bonus Vacanza Protezione Famiglia, sarà possibile aiutare le famiglie a trovare le soluzioni migliori per usufruire del Bonus Vacanza. Non saranno necessari patronati e consulenti vari.

Il bonus vacanza sarà gestito interamente dell'operatore che si occuperà di tutta la procedura: dal controllo dei requisiti necessari, alla lista di strutture che accettano bonus vacanza, alla selezione di agriturismo, bed and breakfast, hotel e case vacanze al mare.

Saranno elencate le convenzioni anche per i servizi e le esperienze in Toscana, Sardegna, Emilia Romagna e Roma con la possibilità di includere anche il passaggio nave per la Sardegna, la prenotazione della spiaggia con orario riservato e la prenotazione di musei e attività dedicate ai bambini con orario riservato.

Sarà possibile includere i costi di trasporto nel bonus vacanza 2020?

Treni, bus, pullman, aerei, navi e traghetti sono i mezzi di trasporto solitamente usati per spostarsi. Non è ancora chiaro se questi costi possono rientrare nella convenzione prevista dal bonus vacanza.

Le terme e le cure termali, rientreranno nel bonus vacanza 2020?

Le terapie termali sono altamente consigliate in questo periodo. La terapia inalatoria è stata riorganizzata per garantire il massimo della sicurezza ad adulti e bambini. Sarà possibile effettuare aerosol con dispositivo monouso e docce nasali con dispositivo monouso.

Il protocollo previsto dalle terme prevede la sanificazione dell'area ogni volta che viene utilizzata da un paziente. Sarà necessario prenotare tutto in anticipo, sia la visita con il medico termale che l'accesso in area pediatrica.

L'ambulatorio del medico termale e la postazione in area pediatrica, sarà sanificata prima di ogni singolo accesso.

Sarà inoltre possibile effettuare insufflazioni endotimpaniche, anche con metodo politzer e riabilitazioni con acqua termale e cura idropinica.

Sarà infine possibile scegliere i fanghi termali per tutte la cura del dolore con metodo naturale, per tutte le casistiche dove non è possibile utilizzare i medicinali.

Sarà possibile usufruire del bonus vacanza 2020 anche per i cani?

La normativa ancora non è definitiva ma tutti i presupposti fanno pensare che potremmo portare in vacanza anche i nostri amici a 4 zampe. Gatti e cani di piccola, media o grande taglia sono ormai accettati da tutte le strutture in Italia. In dubbio rimane se il costo sostenuto per la presenza dell'animale, sarà possibile detrarlo dal bonus vacanza. Solitamente la struttura turistica o il mezzo di trasporto, prevedono un supplemento per la presenza di animali. A breve vi faremo sapere se anche questo costo può rientrare nel bonus vacanza.

Sarà possibile utilizzare il bonus vacanza in una regione diversa da quella di residenza?

Le disposizioni fino al 11 maggio, obbligano gli italiani a muoversi all'interno dei confini della propria regione.

E' verosimile che nei prossimi giorni , se il tasso di crescita dei malati convid 19 rimarrà sotto controllo, verrà data la possibilità di spostarsi anche in altre regioni limitrofe, senza limiti di distanza.